Ultime uscite

<< >>

BAD OBSESSION: il primo romanzo rock noir di Ken Paisli fuori il 05/02/16

BAD OBSESSION

Il prossimo 5 febbraio Chinaski Edizioni pubblicherà “Bad Obsession” il primo romanzo rock noir di Ken Paisli. Dopo quattro bio rock diventate cult, l’erede del Gonzo journalism torna in libreria con un romanzo

La nuova edizione di “AXL-La sconvolgente biografia del leader dei Guns N’Roses” di Ken Paisli disponibile da oggi anche in ebook

axl cover

La nuova edizione di “AXL-La sconvolgente biografia del leader dei Guns N’Roses” di ken paisli disponibile da oggi anche in ebook con una nuova edizione aggiornata (e nuova cover) a

Fuori il 10 novembre “LA Bestia”, autobiografia di Paul Di’Anno

cover la bestia

Paul Di’Anno è una delle figure più selvagge e discusse della storia del rock. Oggi, dopo anni di voci e leggende, si è finalmente deciso a rivelare le tante storie

Storia del Prog al Progressivamente Free Festival

12034420_879635505447652_2844250721180349801_o

Il libro “Quando il Rock divenne musica colta: Storia del Prog” di Fabio Rossi (Chinaski Edizioni, VOICES) verrà presentato a Roma nell’ambito del Progressivamente Free Festival dal 17 al 20 settembre.

uscirà il prossimo 2 luglio “BOOM! – VIAGGIO NELLA MEDITAZIONE TRASCENDENTALE”

boom cover

Negli ultimi anni, in parte grazie all’interesse suscitato dalle vibranti conferenze tenute dal regista americano David Lynch, l’occidente è stato nuovamente attratto dalla pratica della Meditazione Trascendentale, esattamente come successe

anche la blogger e scrittrice Sara Boero parla di Ken e Bad Obsession

sara bad obs

trovate il video servizio a questo link

In occasione dell’uscita di Bad Obsession, KenPaisli concede una lunga intervista agli amici di SpazioRock

4

potete leggerla a questo link

http://www.spaziorock.it/intervista.php?&id=ken-paisli-2016

BAD OBSESSION: il primo romanzo rock noir di Ken Paisli fuori il 05/02/16

BAD OBSESSION

Il prossimo 5 febbraio Chinaski Edizioni pubblicherà “Bad Obsession” il primo romanzo rock noir di Ken Paisli. Dopo quattro bio rock diventate cult, l’erede del Gonzo journalism torna in libreria con un romanzo al sangue. Passione, musica e violenza per la nuova, selvaggia, cavalcata in sella al Sogno Americano.

È un romanzo sul rock, sulla vendetta, sull’importanza delle proprie visioni. Potrebbe essere il mio testamento letterario, qualcosa di cui i miei lettori vadano fieri. Ken Paisli

 

 

L’attesissimo primo romanzo di KEN PAISLI, lo scrittore più amato dai rockers italiani.

 

Novembre 1995. La band californiana degli Stone Flowers è sulla rampa di lancio per il successo planetario. Concerti sold-out, gossip impazzito, musica che passa alla radio e un imminente tour europeo alle porte. Eppure il gruppo sta implodendo dall’interno, fra problemi di alcol, droga, attacchi di panico, relazioni problematiche e un torbido amore che affoga. E poi c’è il cantante, il più rabbioso ed affascinante frontman dai tempi di Jim Morrison. Peccato che nasconda un oscuro segreto, un segreto che lo porterà a lasciare una scia di sangue a ogni data del tour. Ma questo non lo sa nessuno. Partendo dal motto “niente è vero, tutto e permesso”, un giornalista rock di poco talento ma tanta intraprendenza riuscirà a svelare l’inconfessabile segreto, mentre intorno a lui il tanto decantato sogno americano si manifesta per quello che è: una brutta ossessione.

Ken Paisli, autore del bestseller Guns N’Roses The Truth – band a cui si è ispirato per tratteggiare i membri degli Stone Flowers – in questo suo primo romanzo ci regala una curiosa apologia della vendetta in salsa rock, fra stripper, eccessi, surfisti, coltelli, chitarre distorte, frasi non dette, filosofia spicciola e riff pompati a tutto volume. Senza dimenticare quell’amore unico e irripetibile che sa spellare il cuore.

Se Quentin Tarantino avesse ambientato Kill Bill nel mondo dello street-rock probabilmente ne sarebbe uscito qualcosa di simile.

 

Ken Paisli per Chinaski Edizioni ha pubblicato Guns N’Roses-The Truth, giunto alla quinta edizione, Axl, Solo Ozzy e il best seller Michael Jackson Dossier, rimasto nella top ten dei libri piu’venduti in Italia per oltre due mesi.

 

Vive fra Dublino e Auckland, ama il surf, non si fa vedere in giro, raramente rilascia interviste, non va alle presentazioni dei suoi libri, ed è contro ogni forma di classismo e prevaricazione delle liberta’. Ama profondamente i suoi lettori.

 

DICONO DI KEN :

È un romanzo sul rock, sulla vendetta, sull’importanza delle proprie visioni. Potrebbe essere il mio testamento letterario, qualcosa di cui i miei lettori vadano fieri.(Ken Paisli).

 

Ken Paisli è ben noto per la sua scrittura pungente e sarcastica.(Rock Hard)

 

Uno scrittore pazzo quanto Ozzy Osbourne(XL)

 

Un fuori di cervello(Virgin Radio)

 

Provocatorio, divertente, esaltante, eccessivo… Leggere un libro di Ken Paisli è come ascoltare un buon disco rock. (Massimiliano Mingoia- Il Giorno).

 

Ken Paisli ha cuore, visione, ispirazione, talento. Bad Obsession è un rock-noir lisergico che sorprende e fa pensare. (All Music Italia)

 

Formato: 15x 21 ed e-book

Pagine: 200

ISBN: 978-88-98155-7-6

 

APRE IL KIOSKO DI HANK

Logo_completo
Vendere i libri è un lavoro. Bellissimo.
 
Vendere i libri è un lavoro, e te ne cominci ad accorgere quando vai alle prime fiere, come l’incubo-incubatore di Torino, come le fiere di riviera o gli eventi musicali. Vendere i libri, i libri che la tua casa editrice ha pubblicato, è un lavoro che chiede tempo, che chiede rispetto. Non so quanto di questo rispetto sia rimasto nelle librerie, ma so che voi lettori avreste diritto al massimo rispetto da parte nostra. 
Io sono uno che ha fatto l’editore più per amore della lettura che della scrittura. Certo, qualche cosa mi sono pubblicato (altrimenti chi lo faceva?), ma passo molto più tempo a leggere che a scrivere. Da sempre ci siamo chiesti tra noi Chinaski, come fare per rendere più semplice, più diretta la comunicazione  con quello che nel tempo si stava cominciando a delineare come il nostro pubblico, la nostra Tribù. Grazie ad internet, e in particolare ad una presenza sempre crescente in ambito “social” (odio sia la parola che le sue virgolette), siamo riusciti a darvi più ascolto, a scegliere dei titoli che erano già in sintonia con voi. Il passo successivo era quindi creare un vero luogo di scambio: creare il Kiosko di HankKiosko perché è l’immagine del venditore che va a caccia del suo pubblico, e nell’editoria degli albori di questo XXI secolo, in particolare in Italia, vendere libri è una sfida ben più grande rispetto a 100 anni fa. Hank naturalmente è un omaggio al nostro padre spirituale, Henry “Hank” Chinaski, che ci ha dato il suo nome, e qualcuna delle sue cattive abitudini. Il Kiosko di Hank è il nostro modo di vendervi i libri, in stile Chinaski. All’ombra del Kiosko troverete ad attendervi Mauro Brebbia, che da dietro la sua barba vi assisterà nei vostri acquisti.
Da oggi, dal punto di vista pratico, chi entra nel catalogo Chinaski Edizioni dal nostro sito, perfezionerà il suo eventuale acquisto attraverso il Kiosko di Hank, con la massima semplicità operativa.
Da tutti gli altri punti vista, fatevi un giro nel Kiosko di Hank, scegliete, e soprattutto, chiedete! Metteteci alla prova, vi sorprenderemo…
Perché vendere i libri è un lavoro.  Bellissimo.
 
Marco Porsia
Direttore commerciale
CHINASKI EDIZIONI

HUMAN: IL TRAILER!

Ecco dopo tante attese e tanta curiosità il trailer di HUMAN La vita di Miki Formisano, diretto da Paolo Brancati – Artist Page, prodotto da SEVEN Comunication Production e coprodotto da Trinart, con il Patrocinio del Comune di Palermo, basato su “RESTO UMANO”, il libro di Anna Paola Lacatena pubblicato da CHINASKI EDIZIONI nel 2014, che racconta la storia di Miki Formisano, un uomo che non si è mai sentito una donna. Per noi è la prima volta che vediamo trasporre in immagini le storie che pubblichiamo sulle nostre pagine. E cominciamo con qualcosa di davvero forte, di drammaticamente aspro e sincero; siamo davvero contenti di cominciare così, da una storia che fa capire, una volta di più, quanto sia cruciale la capacità di scegliere. Quanto sia umana.

 

In risposta agli insulti a Paul Dianno

cover la bestia

Ci state scrivendo in tanti, tantissimi, sull’imminente uscita di La Bestia, autobiografia di Paul DiAnno in uscita domani.

Come sempre siamo contenti di suscitare reazioni ed ascoltare il punto di vista di chi ci legge. Se ci seguite sapete bene che in Chinaski non abbiamo mai bannato nessuno, ci prendiamo complimenti e critiche con lo stesso identico entusiasmo. I primi ci ripagano degli sforzi fatti, le seconde ci spingono a fare meglio.

Questa volta però si sta esagerando. L’odio che in tanti, non tutti per fortuna, stanno lanciando sull’artista inglese mi sembra esagerato e fuori luogo. Anche perché si parla di un libro che nessuno ha ancora letto. La Bestia è uno spaccato rok di una sincerità brutale dove un uomo confida, senza facili moralismi e scuse di maniera, la propria condotta distruttiva e autolesionista; e lo fa senza fare sconti a nessuno, soprattutto a se stesso.

Vi interessa? Leggete il libro e poi commentate quello.

Non vi interessa? Ignorate questa pubblicazione e passate ad altro. Ma per favore basta con i commenti sul fatto che Dianno è un fallito, che l’odiate, più una serie di insulti e improperi che preferisco non riportare su questa pagina. Non sono pertinenti e nulla hanno a che vedere con il suo libro.

In dieci anni di lavoro nel mondo del rock non mi era mai capitato di imbattermi in tanti commenti acidi, offensivi e, perdonatemi, stupidi. Sembra che Dianno vi abbia fatto qualcosa di personale, e non credo sia così.

Quindi ripeto, se vi interessa il libro, leggetelo e poi commentatelo. Potrete dire che è bello, brutto, che vi fa schifo la copertina, o che non siete d’accordo con il punto di vista di Paul. Va tutto bene, si chiama critica e l’accettiamo con piacere. Ma offendere un uomo e la propria opera senza  un motivo che vada aldilà di una fisiologica antipatia non mi sembra onesto né corretto. Perdonate lo sfogo, ma certi comportamenti al limite li giustifico nel mondo del rap italiano, dove sputare merda senza motivarla è parte del circo. Non in ambito rock, dove si è sempre cercato di criticare seriamente e di lasciare che sia l’opera a parlare, e solo allora passare ai giudizi.

Volevo dire solo questo.

Vi abbraccio.

 

Federico Traversa

Direttore Editoriale Chinaski Edizioni

La nuova edizione di “AXL-La sconvolgente biografia del leader dei Guns N’Roses” di Ken Paisli disponibile da oggi anche in ebook

axl cover

La nuova edizione di “AXL-La sconvolgente biografia del leader dei Guns N’Roses” di ken paisli disponibile da oggi anche in ebook con una nuova edizione aggiornata (e nuova cover) a soli 6,99!!!
E intanto si avvicina gennaio 2016 con l’uscita di Bad Obsession, il rocknoir tanto atteso dello scrittore più amato dalle rockstar.

http://www.ebook.it/S//Ken_Paisli/Letteratura/ePub/AXL._La_sconvolgente_biografia_del_leader_dei_Guns_N’Roses.html

 

Fuori il 10 novembre “LA Bestia”, autobiografia di Paul Di’Anno

cover la bestia

Paul Di’Anno è una delle figure più selvagge e discusse della storia del rock. Oggi, dopo anni di voci e leggende, si è finalmente deciso a rivelare le tante storie scioccanti della sua vita a mille all’ora.

Il suo è un racconto di droghe, sesso estremo, armi, alcol, galera e violenza; un racconto di eccessi ed esagerazioni che hanno portato il musicista e le persone a lui vicine a un passo dalla distruzione; ma è anche la storia di come un ragazzino di East London riuscì ad affermarsi come cantante di una delle metal band di maggior successo di sempre: gli Iron Maiden.

Questo è Paul Dianno, la bestia, l’uomo nel mirino, sempre in bilico fra le vette della fama e l’abisso della bancarotta, l’incendiario calore della folla che lo acclama e il gelido metallo delle sbarre di una cella. Uno sguardo definitivo nella storia oscura e inquietante di un uomo che ha passato tutta la vita a corteggiare i propri demoni.